Il Metodo

Ci siamo accorti che di belle idee, in giro, ce ne sono davvero tante. Quasi tutte rimangono tali. Pochissime lasciano un segno. Ad alcuni l’idea basta, ma il dire di aver fatto è molto diverso dal fare veramente. Noi vogliamo fare veramente, e poterlo dimostrare con i risultati.

Siamo convinti che la differenza tra una bella idea e un successo stia nell’esecuzione. Inoltre siamo convinti che oggi, l’importanza dell’esecuzione sia costantemente sottovalutata.
Pensateci: Quante sono le idee così portentose da trasformarsi in un successo indipendentemente dall’esecuzione?
Forse qualcuna, ma sono davvero poche.
Quante buone idee invece si arenano nonostante siano oggettivamente promettenti? La maggior parte.
Perchè? Molto spesso perchè l’esecuzione non è stata all’altezza.

1. Definire gli obiettivi

Prima di scegliere la strada, bisogna conoscere la destinazione. Spesso la prima sfida è capire cosa si vuole davvero ottenere. Poi occorre quantificare. Non quantificare equivale a non avere obiettivi.

2. Concordare i metodi

Ci sono molte strade per raggiungere la destinazione, e la strada migliore per raggiungere una destinazione non è sempre la stessa. Ogni nuovo incarico è unico, e impone un’attenta riflessione nella scelta dei metodi più efficaci per raggiungere i suoi obiettivi.

3. Pianificare le azioni

Tradurre i metodi in azioni, prevedendo il tempo richiesto, assegnando le risorse necessarie ma soprattutto scandendo il percorso con consegne parziali e momenti di verifica.

4. Eseguire con cura e passione

Ovvero la capacità di comprendere fino a che punto ogni dettaglio è determinante per il raggiungimento dell’obiettivo.

5. Misurare i risultati

È la nostra ossessione. È il momento della verità, che dà significato al nostro lavoro. È l’opportunità per dimostrare di aver realizzato qualcosa e per puntare, di nuovo, e più in alto.